In attesa del deposito della motivazione delle Sezioni Unite, già l’informazione provvisoria diffusa e la prodromica ordinanza di remissione offrono lo spunto per affrontare l’ennesimo nodo problematico in materia di archiviazione e indagini coatte. Si tratta di profili alquanto complessi che spaziano dalla determinazione del livello di dettaglio dell’ordinanza di rigetto della richiesta di archiviazione, alla individuazione della natura (investigativa o difensiva) dell’interrogatorio della persona sottoposta alle indagini, passando per la definizione della multiforme categoria dell’abnormità quale conseguenza dell’ipertrofia del giudicante. La “partita” si gioca sul terreno dei principi che sorreggono il sistema processuale. L’obiettivo è individuare il punto di interconnessione tra il dovere di completezza delle indagini e di obbligatorietà dell’azione penale e il dogma della separazione delle funzioni processuali e della terzietà del giudicante (art. 111, 2° comma, Cost.).

Il confine tra ius investigandi e ius agendi nelle “indagini coatte”

Nocerino W
2022

Abstract

In attesa del deposito della motivazione delle Sezioni Unite, già l’informazione provvisoria diffusa e la prodromica ordinanza di remissione offrono lo spunto per affrontare l’ennesimo nodo problematico in materia di archiviazione e indagini coatte. Si tratta di profili alquanto complessi che spaziano dalla determinazione del livello di dettaglio dell’ordinanza di rigetto della richiesta di archiviazione, alla individuazione della natura (investigativa o difensiva) dell’interrogatorio della persona sottoposta alle indagini, passando per la definizione della multiforme categoria dell’abnormità quale conseguenza dell’ipertrofia del giudicante. La “partita” si gioca sul terreno dei principi che sorreggono il sistema processuale. L’obiettivo è individuare il punto di interconnessione tra il dovere di completezza delle indagini e di obbligatorietà dell’azione penale e il dogma della separazione delle funzioni processuali e della terzietà del giudicante (art. 111, 2° comma, Cost.).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/414416
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact