L’articolo, sintetizzate brevemente le caratteristiche fondamentali della disciplina costituzionale italiana relativa al fenomeno religioso, ricostruisce sinteticamente le tappe dell’emersione del c.d. “principio supremo di laicità dello Stato”, a partire dalla sentenza n. 203 del 2009 della Corte costituzionale, evidenziando le diverse linee di tendenza che percorrono tale giurisprudenza. Vengono poi illustrati i termini in cui, dal punto di vista giuridico, si è posta in Italia la questione dell’esposizione del crocifisso nelle aule delle scuole pubbliche e viene ricostruita criticamente la giurisprudenza amministrativa in materia, fino alla sentenza del Consiglio di Stato del 2006. L’articolo si interroga sulla compatibilità fra la peculiare nozione di laicità ricavabile dal sistema costituzionale italiano e sulla compatibilità con essa dell’obbligo di esporre il crocifisso. L’articolo si conclude con alcune riflessioni critiche sulla possibile tenuta della c.d. “laicità all’italiana” nel contesto del nuovo pluralismo che va maturando in seguito all’intensificarsi dei flussi migratori verso l’Italia negli ultimi decenni.

Principio de laicidad y símbolos religiosos en el sistema constitucional italiano: la exposición del crucifijo en las escuelas públicas

OLIVETTI, MARCO
2009

Abstract

L’articolo, sintetizzate brevemente le caratteristiche fondamentali della disciplina costituzionale italiana relativa al fenomeno religioso, ricostruisce sinteticamente le tappe dell’emersione del c.d. “principio supremo di laicità dello Stato”, a partire dalla sentenza n. 203 del 2009 della Corte costituzionale, evidenziando le diverse linee di tendenza che percorrono tale giurisprudenza. Vengono poi illustrati i termini in cui, dal punto di vista giuridico, si è posta in Italia la questione dell’esposizione del crocifisso nelle aule delle scuole pubbliche e viene ricostruita criticamente la giurisprudenza amministrativa in materia, fino alla sentenza del Consiglio di Stato del 2006. L’articolo si interroga sulla compatibilità fra la peculiare nozione di laicità ricavabile dal sistema costituzionale italiano e sulla compatibilità con essa dell’obbligo di esporre il crocifisso. L’articolo si conclude con alcune riflessioni critiche sulla possibile tenuta della c.d. “laicità all’italiana” nel contesto del nuovo pluralismo che va maturando in seguito all’intensificarsi dei flussi migratori verso l’Italia negli ultimi decenni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/8689
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact