una scelta di efficienza processuale che non legittima forzature o abusi. nota a Cass., Sez. un. 20 dicembre 2007, n.5307