La revisione legislativa sul mercato del lavoro tra flessibilità/precariato e i "presunti" orientamenti comunitari