La presente ricerca si propone di indagare sulle origini dell’educazione sessuale in Italia a partire da un’indagine critica, fondata sullo studio di documentazione archivistica, fonti a stampa, periodici e saggistica nazionale e internazionale, dell’opera di Paolo Mantegazza. A partire da una ricostruzione del profilo biografico e politico dell’autore, al contempo medico, antropologo, divulgatore scientifico nonché romanziere, in questa ricerca è stato approfondito il tema dell’educazione di genere in epoca positivista, prestando particolare attenzione alla produzione divulgativa dell’autore. Inoltre, esaminando le sue opere a carattere più segnatamente medico-scientifico, sono stati delineati i tratti essenziali della pedagogia sessuale di Paolo Mantegazza, mostrando quanto fosse intenso il rapporto tra scienza e pregiudizi di natura extra-scientifica. Infine, specie attraverso la consultazione di carte d’archivio e periodici a stampa, nell’ultima sezione della presente ricerca sono stati tracciati alcuni degli aspetti fondamentali della ricezione della sessuologia mantegazzaiana in Italia, in un momento in cui i pregiudizi di natura moralistico-religiosa sembravano voler delegittimare un discorso sul sesso che si apprestasse a essere scientificamente fondato.

L’educazione sessuale nell’opera di Paolo Mantegazza. Una prospettiva storico-pedagogica e di genere

LOCONSOLE, MATTEO
2021-01-01

Abstract

La presente ricerca si propone di indagare sulle origini dell’educazione sessuale in Italia a partire da un’indagine critica, fondata sullo studio di documentazione archivistica, fonti a stampa, periodici e saggistica nazionale e internazionale, dell’opera di Paolo Mantegazza. A partire da una ricostruzione del profilo biografico e politico dell’autore, al contempo medico, antropologo, divulgatore scientifico nonché romanziere, in questa ricerca è stato approfondito il tema dell’educazione di genere in epoca positivista, prestando particolare attenzione alla produzione divulgativa dell’autore. Inoltre, esaminando le sue opere a carattere più segnatamente medico-scientifico, sono stati delineati i tratti essenziali della pedagogia sessuale di Paolo Mantegazza, mostrando quanto fosse intenso il rapporto tra scienza e pregiudizi di natura extra-scientifica. Infine, specie attraverso la consultazione di carte d’archivio e periodici a stampa, nell’ultima sezione della presente ricerca sono stati tracciati alcuni degli aspetti fondamentali della ricezione della sessuologia mantegazzaiana in Italia, in un momento in cui i pregiudizi di natura moralistico-religiosa sembravano voler delegittimare un discorso sul sesso che si apprestasse a essere scientificamente fondato.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
LOCONSOLE firma digitale Tesi di dottorato completa (1)_signed.pdf

embargo fino al 23/04/2024

Tipologia: PDF Editoriale
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.6 MB
Formato Adobe PDF
1.6 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/425227
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact