Il saggio isola una delle pagine del Moravia critico cinematografico, quella su alcune opere teatrali di Luigi Pirandello passate al cinema. Dalla nota nozione di “pirandellismo”, Alberto Moravia elabora l’idea dello “pseudopensiero” dell’artista siciliano che si rivelerebbe in specie in quei drammi nei quali, come scrisse lo stesso scrittore romano, si manifesta «come un effetto dell’ibrida malcerta acclimatazione di questi provinciali di fresco inurbati». Tale meccanismo trova ne Il viaggio il suo compimento più evidente. La controprova è offerta dalla versione cinematografica realizzata da Vittorio De Sica, al suo “passo d’addio”: il regista – coma alcuni altri colleghi alle prese con Pirandello – ignorando proprio quella serie di elementi che tratteggiano il carattere spurio delle passioni di gente che prende contatto con la città, esaspera sentimenti e pene, fino a occultarne i motivi socio-culturali, il cuore stesso dello “pseudopensiero” pirandelliano ipotizzato da Moravia.

Alberto Moravia e lo “pseudopensiero” di Pirandello: Il viaggio, la scrittura e il cinema

DANIELE A
2017

Abstract

Il saggio isola una delle pagine del Moravia critico cinematografico, quella su alcune opere teatrali di Luigi Pirandello passate al cinema. Dalla nota nozione di “pirandellismo”, Alberto Moravia elabora l’idea dello “pseudopensiero” dell’artista siciliano che si rivelerebbe in specie in quei drammi nei quali, come scrisse lo stesso scrittore romano, si manifesta «come un effetto dell’ibrida malcerta acclimatazione di questi provinciali di fresco inurbati». Tale meccanismo trova ne Il viaggio il suo compimento più evidente. La controprova è offerta dalla versione cinematografica realizzata da Vittorio De Sica, al suo “passo d’addio”: il regista – coma alcuni altri colleghi alle prese con Pirandello – ignorando proprio quella serie di elementi che tratteggiano il carattere spurio delle passioni di gente che prende contatto con la città, esaspera sentimenti e pene, fino a occultarne i motivi socio-culturali, il cuore stesso dello “pseudopensiero” pirandelliano ipotizzato da Moravia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/403194
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact