La causalità tra scienza e giurisprudenza