In questi ultimi anni una serie d’interventi legislativi relativi alle professioni enfatizzano il dovere d’informazione del cliente. Il nuovo codice deontologico forense prevede in maniera dettagliata ed ampliata, rispetto alla previgente versione, i “Doveri di informazione” in obbligo all’avvocato; parimenti essi sono variamente contemplati in varie norme di settore. All’evoluzione normativa, generale e di settore, fa eco una rinnovata attenzione della dottrina e della giurisprudenza sul tema e sulle conseguenti ricadute in merito alle responsabilità del legale per la violazione. Di qui l’opportunità di una riflessione sui contenuti e le peculiarità che connotano gli obblighi d’informazione gravanti sull’avvocato in ragione dell’attività esercitata, sulle modalità con cui tali informazioni andranno veicolate al cliente, sulla indubbia rilevanza, ai fini di eventuali responsabilità da inadempimento, dell’onere di cooperazione gravante su quest’ultimo ed infine sul riparto dell’onere della prova e sui profili risarcitori.

Obblighi d'informazione e responsabilità dell'avvocato

MONTICELLI, SALVATORE
2016

Abstract

In questi ultimi anni una serie d’interventi legislativi relativi alle professioni enfatizzano il dovere d’informazione del cliente. Il nuovo codice deontologico forense prevede in maniera dettagliata ed ampliata, rispetto alla previgente versione, i “Doveri di informazione” in obbligo all’avvocato; parimenti essi sono variamente contemplati in varie norme di settore. All’evoluzione normativa, generale e di settore, fa eco una rinnovata attenzione della dottrina e della giurisprudenza sul tema e sulle conseguenti ricadute in merito alle responsabilità del legale per la violazione. Di qui l’opportunità di una riflessione sui contenuti e le peculiarità che connotano gli obblighi d’informazione gravanti sull’avvocato in ragione dell’attività esercitata, sulle modalità con cui tali informazioni andranno veicolate al cliente, sulla indubbia rilevanza, ai fini di eventuali responsabilità da inadempimento, dell’onere di cooperazione gravante su quest’ultimo ed infine sul riparto dell’onere della prova e sui profili risarcitori.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11369/338361
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact