Un esempio di ricezione del De Civitate Dei di Agostino: l'opera anonima Contra Philosophos