Bambini e anziani, centro o periferia?