Il presupposto dell’imposta di registro fra tradizione ed evoluzione