L'articolo analizza il fenomeno delle discriminazioni di genere, con particolare riferimento alle disparità che caratterizzano i percorsi formativi e le possibilità professionali delle donne rispetto agli uomini. Viene proposta la valorizzazione dell’orientamento di genere per combattere stereotipi e pregiudizi sessisti che ancora svalorizzano il lavoro femminile e inducono ad atteggiamenti di omologazione del genere femminile al genere maschile, ma soprattutto per guidare le donne in un percorso di riflessione sulla specificità del lavoro femminile e sul valore formativo della differenza di genere.

Differenze di genere, orientamento e processi formativi

DE SERIO, BARBARA
2010

Abstract

L'articolo analizza il fenomeno delle discriminazioni di genere, con particolare riferimento alle disparità che caratterizzano i percorsi formativi e le possibilità professionali delle donne rispetto agli uomini. Viene proposta la valorizzazione dell’orientamento di genere per combattere stereotipi e pregiudizi sessisti che ancora svalorizzano il lavoro femminile e inducono ad atteggiamenti di omologazione del genere femminile al genere maschile, ma soprattutto per guidare le donne in un percorso di riflessione sulla specificità del lavoro femminile e sul valore formativo della differenza di genere.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/17189
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact