Il contributo prende in esame il brano conclusivo del libro degli Atti degli Apostoli (28,16-31), in cui Paolo incontra la comunità ebraica di Roma alla quale annuncia l'evangelo di Cristo. Il rifiuto di una parte d'Israele non arresta il cammino della Parola, perché Gesù è sì gloria di Israele ma anche luce per le genti.

Epilogo (At 28,16-31)

INFANTE, LORENZO
1998

Abstract

Il contributo prende in esame il brano conclusivo del libro degli Atti degli Apostoli (28,16-31), in cui Paolo incontra la comunità ebraica di Roma alla quale annuncia l'evangelo di Cristo. Il rifiuto di una parte d'Israele non arresta il cammino della Parola, perché Gesù è sì gloria di Israele ma anche luce per le genti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/115701
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact