Il fugitivus di D. 50.16.225 (Tryph. 1 Disp.), in Studi in onore di Antonino Metro, V, Milano, 2010, 253-282. Esame di Tryph. 1 disp. D. 50.16.225, da cui emerge che il giurista non si discosta dalla posizione, risalente e ampiamente documentata nella letteratura giuridica, che pone in rilievo, ai fini della qualificazione dello schiavo come ‘fugitivus’, l’“elemento psicologico”, pur non disconoscendo affatto il necessario ricorrere di quello “materiale”. Altre fonti considerate: Ulp. 1 ed. aed. cur. D. 21.1.17.3-4 e 8, e Gell. 6.3.

Il fugitivus di D. 50.16.225 (Tryph. 1 disp.)

RIZZELLI, GIUNIO
2010

Abstract

Il fugitivus di D. 50.16.225 (Tryph. 1 Disp.), in Studi in onore di Antonino Metro, V, Milano, 2010, 253-282. Esame di Tryph. 1 disp. D. 50.16.225, da cui emerge che il giurista non si discosta dalla posizione, risalente e ampiamente documentata nella letteratura giuridica, che pone in rilievo, ai fini della qualificazione dello schiavo come ‘fugitivus’, l’“elemento psicologico”, pur non disconoscendo affatto il necessario ricorrere di quello “materiale”. Altre fonti considerate: Ulp. 1 ed. aed. cur. D. 21.1.17.3-4 e 8, e Gell. 6.3.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/9886
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact