Il presente lavoro, avvalendosi del contributo della letteratura scientifica di rife- rimento, si prefigge, attraverso il paradigma interpretativo ermeneutico transdisci- plinare, di offrire un’immagine di pedagogia, intesa come scienza tra le scienze, in grado di leggere e di comprendere la complessità dei fenomeni educativi volti alla difesa della sostenibilità globale. Un impegno questo sicuramente non facile che in- duce la pedagogia a sostenere quei percorsi di apprendimento finalizzati allo svi- luppo di competenze non solo di tipo scientifico e tecnologico, ma anche riferibili alla dimensione etica e valoriale, considerata essenziale nell’assicurare uno sviluppo futuro non più solo economicamente compatibile, ma anche sostenibile. Per questa ragione, la STEM education (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), basata sulla valorizzazione delle quattro discipline, importanti per lo sviluppo dell’economia e dell’innovazione è stata poi sostituita dalla STEAM education in cui la “A” di Arte indica la necessità di un arricchimento valoriale, creativo e imprenditoriale dei contesti educativi. La STEAM education, approccio all’apprendimento che utilizza la scienza, la tecnologia, l’ingegneria, l’arte e la matematica come punto di partenza al fine di stimolare l’indagine, il dialogo e il pensiero creativo degli studenti, favorisce quindi la dimensione dialogica tra le diverse discipline e tra queste ultime e il mondo del lavoro.

Educhiamo a educare: ermeneutica transdisciplinare per la STEAM education

Rosa Cera
2020

Abstract

Il presente lavoro, avvalendosi del contributo della letteratura scientifica di rife- rimento, si prefigge, attraverso il paradigma interpretativo ermeneutico transdisci- plinare, di offrire un’immagine di pedagogia, intesa come scienza tra le scienze, in grado di leggere e di comprendere la complessità dei fenomeni educativi volti alla difesa della sostenibilità globale. Un impegno questo sicuramente non facile che in- duce la pedagogia a sostenere quei percorsi di apprendimento finalizzati allo svi- luppo di competenze non solo di tipo scientifico e tecnologico, ma anche riferibili alla dimensione etica e valoriale, considerata essenziale nell’assicurare uno sviluppo futuro non più solo economicamente compatibile, ma anche sostenibile. Per questa ragione, la STEM education (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), basata sulla valorizzazione delle quattro discipline, importanti per lo sviluppo dell’economia e dell’innovazione è stata poi sostituita dalla STEAM education in cui la “A” di Arte indica la necessità di un arricchimento valoriale, creativo e imprenditoriale dei contesti educativi. La STEAM education, approccio all’apprendimento che utilizza la scienza, la tecnologia, l’ingegneria, l’arte e la matematica come punto di partenza al fine di stimolare l’indagine, il dialogo e il pensiero creativo degli studenti, favorisce quindi la dimensione dialogica tra le diverse discipline e tra queste ultime e il mondo del lavoro.
978-88-99338-92-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/397557
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact