Editoriale: Fino a comprendere l’intero mondo