Una riconsiderazione sull’uso delle strutture protoappenniniche di Torre dei Passeri (PE)