L'articolo affronta lo studio delle terrecotte architettoniche rinvenute sulla Civitella di Chieti - l’antica Teate, in territorio marrucino – e in particolare analizza uno dei tre complessi frontonali ivi rinvenuti, quello di Apollo e delle Muse. In tale sede vengono illustrate le caratteristiche tecniche, iconografiche e stilistiche della composizione nel suo insieme e dei singoli personaggi. All’esame analitico del materiale si affianca inoltre la lettura iconologica del complesso, che riflette precisi orientamenti di gusto della committenza, illustrando al contempo i meccanismi di trasmissione, recezione e trasformazione di modelli elaborati soprattutto in ambito centrale all’interno di un territorio italico.

Le terrecotte architettoniche della Civitella di Chieti: il frontone delle Muse

LIBERATORE, DANIELA
2006

Abstract

L'articolo affronta lo studio delle terrecotte architettoniche rinvenute sulla Civitella di Chieti - l’antica Teate, in territorio marrucino – e in particolare analizza uno dei tre complessi frontonali ivi rinvenuti, quello di Apollo e delle Muse. In tale sede vengono illustrate le caratteristiche tecniche, iconografiche e stilistiche della composizione nel suo insieme e dei singoli personaggi. All’esame analitico del materiale si affianca inoltre la lettura iconologica del complesso, che riflette precisi orientamenti di gusto della committenza, illustrando al contempo i meccanismi di trasmissione, recezione e trasformazione di modelli elaborati soprattutto in ambito centrale all’interno di un territorio italico.
9781842172087
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11369/11986
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact