La terapia precoce con calcio-antagonisti riduce i valori della Proteina C-reattiva in soggetto con infarto miocardico acuto.