Il rapporto intermediario/cliente, fra "servizio" e "contratto"