Spesso ricordato come antesignano della moderna psichiatria dinamica, il mesmerismo fu, in realtà, un ambizioso tentativo settecentesco di coltivare un grande albero della conoscenza, un albero in cui l’applicazione curativa costituiva, però, soltanto uno dei tanti rami. Fisico di formazione e medico di professione, in disaccordo con il veto newtoniano esplicitato dall’affermazione hypotheses non fingo, Franz Anton Mesmer giunse a formulare una dottrina organica nella quale il “fluido” – la “forza” universale – diveniva l’ultimo baluardo a difesa di un modello di natura in cui l’organismo vivente non appariva riducibile a mera causalità meccanica. Questo volume risponde alla duplice esigenza di ricostruire, da un lato, il percorso scientifico mesmeriano attraverso gli scritti che segnarono il passaggio dalla “gravità animale” al magnetismo animale e di contestualizzare, dall’altro, i fondamenti della dottrina organica in quella cultura illuminista che volgeva inesorabilmente al tramonto.

La forza che guarisce. Franz Anton Mesmer e la storia del magnetismo animale

TRAETTA, LUIGI
2007

Abstract

Spesso ricordato come antesignano della moderna psichiatria dinamica, il mesmerismo fu, in realtà, un ambizioso tentativo settecentesco di coltivare un grande albero della conoscenza, un albero in cui l’applicazione curativa costituiva, però, soltanto uno dei tanti rami. Fisico di formazione e medico di professione, in disaccordo con il veto newtoniano esplicitato dall’affermazione hypotheses non fingo, Franz Anton Mesmer giunse a formulare una dottrina organica nella quale il “fluido” – la “forza” universale – diveniva l’ultimo baluardo a difesa di un modello di natura in cui l’organismo vivente non appariva riducibile a mera causalità meccanica. Questo volume risponde alla duplice esigenza di ricostruire, da un lato, il percorso scientifico mesmeriano attraverso gli scritti che segnarono il passaggio dalla “gravità animale” al magnetismo animale e di contestualizzare, dall’altro, i fondamenti della dottrina organica in quella cultura illuminista che volgeva inesorabilmente al tramonto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/9800
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact