L’opera affronta, in modo particolare, il delicato e attuale tema della interferenza dei patti parasociali con la corretta gestione delle società per azioni e, in specie, delle società che operano nel settore bancario e finanziario, nelle quali la struttura organizzativa deve conformarsi ai criteri di sana e prudente gestione, anche a tutela di interessi esterni all’organizzazione societaria. E’ noto, al riguardo, come il Testo Unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria e la riforma del diritto societario (d.lgs. 17 gennaio 2003, n. 6) abbiano disciplinato alcuni aspetti dei patti parasociali nelle società per azioni. Tuttavia, nonostante siffatto “riconoscimento” legislativo e talune significative prese di posizione della giurisprudenza, numerose sono le questioni tuttora dibattute tra gli interpreti, in relazione alla validità e agli effetti dei patti parasociali. Il lavoro si propone di offrire un contributo al dibattito in corso, approfondendo i principali problemi posti dalla stipulazione di patti parasociali, alla luce della disciplina di diritto comune e delle regole speciali dell’ordinamento bancario e dei mercati finanziari, in materia di trasparenza degli assetti proprietari e di offerte pubbliche di acquisto e di scambio.

Patti parasociali e governance nel mercato finanziario

TUCCI, ANDREA
2005

Abstract

L’opera affronta, in modo particolare, il delicato e attuale tema della interferenza dei patti parasociali con la corretta gestione delle società per azioni e, in specie, delle società che operano nel settore bancario e finanziario, nelle quali la struttura organizzativa deve conformarsi ai criteri di sana e prudente gestione, anche a tutela di interessi esterni all’organizzazione societaria. E’ noto, al riguardo, come il Testo Unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria e la riforma del diritto societario (d.lgs. 17 gennaio 2003, n. 6) abbiano disciplinato alcuni aspetti dei patti parasociali nelle società per azioni. Tuttavia, nonostante siffatto “riconoscimento” legislativo e talune significative prese di posizione della giurisprudenza, numerose sono le questioni tuttora dibattute tra gli interpreti, in relazione alla validità e agli effetti dei patti parasociali. Il lavoro si propone di offrire un contributo al dibattito in corso, approfondendo i principali problemi posti dalla stipulazione di patti parasociali, alla luce della disciplina di diritto comune e delle regole speciali dell’ordinamento bancario e dei mercati finanziari, in materia di trasparenza degli assetti proprietari e di offerte pubbliche di acquisto e di scambio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/9790
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact