Il volume intende fornire un contributo alla ricostruzione della trama storica della città antica di Alba Fucens, riprendendo alle radici problematiche di carattere archeologico, topografico e storico. Il lavoro si svolge secondo un piano organico che contempla il recupero e il riesame della globalità dei dati pregressi, l'applicazione di accurate analisi strutturali, l'attenzione alle testimonianze letterarie. L'analisi tecnica è rivolta prevalentemente al circuito difensivo e ai monumenti dell'area centrale. Dal riesame dei resti sono scaturiti, oltre a numerosi nuovi dati, il riconoscimento di una diversa sintassi cronologica dei vari tratti delle mura e in particolare una più completa definizione delle caratteristiche della cinta del primo impianto coloniale. Per quanto riguarda l'area centrale del Foro, vengono fra le altre esaminate le complicate testimonianze del "diribitorium", tracce tormentate sia dal precario stato di conservazione dei resti, sia dalla frequenza dei rifacimenti avvenuti in antico.

Alba Fucens. Studi di storia e di topografia

LIBERATORE, DANIELA
2004

Abstract

Il volume intende fornire un contributo alla ricostruzione della trama storica della città antica di Alba Fucens, riprendendo alle radici problematiche di carattere archeologico, topografico e storico. Il lavoro si svolge secondo un piano organico che contempla il recupero e il riesame della globalità dei dati pregressi, l'applicazione di accurate analisi strutturali, l'attenzione alle testimonianze letterarie. L'analisi tecnica è rivolta prevalentemente al circuito difensivo e ai monumenti dell'area centrale. Dal riesame dei resti sono scaturiti, oltre a numerosi nuovi dati, il riconoscimento di una diversa sintassi cronologica dei vari tratti delle mura e in particolare una più completa definizione delle caratteristiche della cinta del primo impianto coloniale. Per quanto riguarda l'area centrale del Foro, vengono fra le altre esaminate le complicate testimonianze del "diribitorium", tracce tormentate sia dal precario stato di conservazione dei resti, sia dalla frequenza dei rifacimenti avvenuti in antico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11369/9782
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact