L’articolo analizza la responsabilità del prestatore di servizi di pagamento e dell’utente in caso di addebiti diretti non autorizzati rilevando non poche criticità derivanti da una disciplina generale, introdotta dalla direttiva comunitaria2007/64/Ce, che sembra pensata per le carte di pagamento (di debito e di credito) e per i bonifici e non anche per le operazioni iniziate dal creditore (addebiti diretti e ordini di riscossione).

Direct debit e armonizzazione dei servizi di pagamento: regole e profili di responsabilità nelle operazioni di pagamento non autorizzate alla luce della direttiva 2007/64/Ce

CUOCCI, VALENTINA VINCENZA
2009

Abstract

L’articolo analizza la responsabilità del prestatore di servizi di pagamento e dell’utente in caso di addebiti diretti non autorizzati rilevando non poche criticità derivanti da una disciplina generale, introdotta dalla direttiva comunitaria2007/64/Ce, che sembra pensata per le carte di pagamento (di debito e di credito) e per i bonifici e non anche per le operazioni iniziate dal creditore (addebiti diretti e ordini di riscossione).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11369/9732
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact