La "differenza da consolidamento" nelle teorie di gruppo e nei principi contabili internazionali