Nel movimento confessionale dei Puritani la donna assume un ruolo importante in virtù del suo compito di mediatrice di conoscenze religiose, culturali, educative. I sermoni, i trattati sull'economia domestica, i manuali di preghiera, sottolineano gli obblighi derivanti da questa nuova posizione, giustificata con il frequente appello ai doveri. L'analisi condotta su una notevole quantità di fonti fa emergere convinzioni profondamente radicate nell'immaginario collettivo femminile, come il timore di una prematura morte per parto, l'amore per i figli, la determinazione nell'assolvere fino in fondo il ruolo materno.

Lo specchio delle virtù. Modelli femminili nell'Inghilterra puritana

CAGNOLATI, ANTONELLA
2004

Abstract

Nel movimento confessionale dei Puritani la donna assume un ruolo importante in virtù del suo compito di mediatrice di conoscenze religiose, culturali, educative. I sermoni, i trattati sull'economia domestica, i manuali di preghiera, sottolineano gli obblighi derivanti da questa nuova posizione, giustificata con il frequente appello ai doveri. L'analisi condotta su una notevole quantità di fonti fa emergere convinzioni profondamente radicate nell'immaginario collettivo femminile, come il timore di una prematura morte per parto, l'amore per i figli, la determinazione nell'assolvere fino in fondo il ruolo materno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11369/9177
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact