La globalizzazione e la liberalizzazione delle attività creditizie hanno dato luogo ad uno spazio finanziario virtualmente senza confini, in cui si delinea un paesaggio finanziario costituito dagli istituti di credito, dai flussi di capitali, dalla rete di investimenti e dall’accessibilità agli stessi in una sorta di scacchiera territoriale, in cui le banche perseguono strategie di conquista di nuovi spazi, o di difesa di quelli già occupati, ponendo in essere comportamenti spaziali alle diverse scale, che influenzano in modo dominante l’intera organizzazione economica. Sono qui considerati i principali fattori di trasformazione dell’attività creditizia e le strategie competitive intraprese anche a scala europea nonché analizzate opportunità e problematiche del sistema finanziario italiano con un’analisi geografica del credito a scala italiana e pugliese.

GEOGRAFIA DEL CREDITO: SPAZIO FINANZIARIO E COMPORTAMENTI STRATEGICO-TERRITORIALI. UN'ANALISI A SCALA ITALIANA E PUGLIESE

GIANNELLI, ALESSANDRA
2004

Abstract

La globalizzazione e la liberalizzazione delle attività creditizie hanno dato luogo ad uno spazio finanziario virtualmente senza confini, in cui si delinea un paesaggio finanziario costituito dagli istituti di credito, dai flussi di capitali, dalla rete di investimenti e dall’accessibilità agli stessi in una sorta di scacchiera territoriale, in cui le banche perseguono strategie di conquista di nuovi spazi, o di difesa di quelli già occupati, ponendo in essere comportamenti spaziali alle diverse scale, che influenzano in modo dominante l’intera organizzazione economica. Sono qui considerati i principali fattori di trasformazione dell’attività creditizia e le strategie competitive intraprese anche a scala europea nonché analizzate opportunità e problematiche del sistema finanziario italiano con un’analisi geografica del credito a scala italiana e pugliese.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11369/8974
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact