Nel caso specifico del presente volume, si offre al mondo accademico un itinerario che mira ad approfondire ulteriormente piste già avviate che devono tuttavia giungere ancora alla meta finale, riletture con specifiche lenti di ingrandimento, unitamente a rotte mai solcate su figure di rilievo nella storia dell’educazione, e non solo. Insieme a saggi maggiormente declinati su un framework storico di genere, quali la densa panoramica che con efficacia ci narra la percezione del castigo scolastico nella memoria delle donne in Spagna, la lotta per la conquista del voto portata avanti dall’associazione A.N.D.E. in Italia, il dolore e la sofferta decisione delle madri di abbandonare i loro piccoli nel territorio di Taranto, si accampano analisi dal taglio più prettamente storico-pedagogico, quali quella condotte sulle scuole di Costantinopoli del XI secolo, sui vari ed eterogenei percorsi di vita e lavoro degli immigrati italiani negli Stati Uniti a cavallo tra XIX e XX secolo, sulle vite – tormentate da innumerevoli difficoltà – dei professori come appaiono nelle copiose lettere inviate a Giovanni Gentile, per giungere all’analisi di riviste su cui vivace appare la discussione e il dibattito nella sfera eminentemente pedagogica. Si aggiunge, infine, una rilettura dell’immaginario fiabesco per illuminare sia il livello teorico che l’aspetto locale (nello specifico, il territorio pugliese) al fine di comprendere i legami e gli intrecci che contraddistinguono questo affascinante contenitore culturale. Per concludere, auspichiamo dunque che la panoramica qui presentata possa configurarsi come un punto di arrivo di ricerche che hanno una loro longevità accademica di tutto rispetto oppure una loro pur recente maturità, sia come una base di partenza per ulteriori e altrettanto proficue ricerche, sempre più interrelate fra loro e con un marcato indirizzo collaborativo, nonché comparativo, a livello internazionale in quel grande spazio atavico e culturalmente ricco come a noi tutti appare da sempre il Mediterraneo.

Tra carte e parole. I sentieri della ricerca storico-educativa nell'area mediterranea

antonella cagnolati
2023-01-01

Abstract

Nel caso specifico del presente volume, si offre al mondo accademico un itinerario che mira ad approfondire ulteriormente piste già avviate che devono tuttavia giungere ancora alla meta finale, riletture con specifiche lenti di ingrandimento, unitamente a rotte mai solcate su figure di rilievo nella storia dell’educazione, e non solo. Insieme a saggi maggiormente declinati su un framework storico di genere, quali la densa panoramica che con efficacia ci narra la percezione del castigo scolastico nella memoria delle donne in Spagna, la lotta per la conquista del voto portata avanti dall’associazione A.N.D.E. in Italia, il dolore e la sofferta decisione delle madri di abbandonare i loro piccoli nel territorio di Taranto, si accampano analisi dal taglio più prettamente storico-pedagogico, quali quella condotte sulle scuole di Costantinopoli del XI secolo, sui vari ed eterogenei percorsi di vita e lavoro degli immigrati italiani negli Stati Uniti a cavallo tra XIX e XX secolo, sulle vite – tormentate da innumerevoli difficoltà – dei professori come appaiono nelle copiose lettere inviate a Giovanni Gentile, per giungere all’analisi di riviste su cui vivace appare la discussione e il dibattito nella sfera eminentemente pedagogica. Si aggiunge, infine, una rilettura dell’immaginario fiabesco per illuminare sia il livello teorico che l’aspetto locale (nello specifico, il territorio pugliese) al fine di comprendere i legami e gli intrecci che contraddistinguono questo affascinante contenitore culturale. Per concludere, auspichiamo dunque che la panoramica qui presentata possa configurarsi come un punto di arrivo di ricerche che hanno una loro longevità accademica di tutto rispetto oppure una loro pur recente maturità, sia come una base di partenza per ulteriori e altrettanto proficue ricerche, sempre più interrelate fra loro e con un marcato indirizzo collaborativo, nonché comparativo, a livello internazionale in quel grande spazio atavico e culturalmente ricco come a noi tutti appare da sempre il Mediterraneo.
9788892956308
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/427907
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact