Dopo due volumi miscellanei (Recherches sur les lois comitiales et sur le droit public romain, Pavia, 2012 e Rome et le monde grec. Choix d’écrits, Paris 2017), Jean-Louis Ferrary aveva deciso di riunire dieci studi editi tra il 1974 e il 2012, rivisti e aggiornati, concernenti il pensiero politico e filosofico di Cicerone, soprattutto nel De re publica e nel De legibus, e il suo rapporto con Platone. A questi aveva deciso di aggiungere un undicesimo contributo sulle Antiquitates Romanae di Paolo Manuzio, considerate in rapporto con le opere di Gaspare Contarini, Niccolò Machiavelli e Carlo Sigonio. «Les érudits que j’ai étudiés dans cette communication», afferma nell’Avant-propos, «sont donc à l’origine d’une longue réflexion sur la pensée politique de la Rome républicaine, et de Cicéron en particulier». Jean-Louis Ferrary aveva curato una quasi definitiva revisione dei saggi che qui si presentano tenendo conto anche degli appunti recuperati nel settembre 2020 e delle indicazioni che lo studioso aveva comunicato durante la fase di allestimento dell’opera, a partire dal 2017.

Jean-Louis Ferrary, La pensée de la Rome républicaine et les traités de philosophie politique de Cicéron

Maria Stefania Montecalvo
2022-01-01

Abstract

Dopo due volumi miscellanei (Recherches sur les lois comitiales et sur le droit public romain, Pavia, 2012 e Rome et le monde grec. Choix d’écrits, Paris 2017), Jean-Louis Ferrary aveva deciso di riunire dieci studi editi tra il 1974 e il 2012, rivisti e aggiornati, concernenti il pensiero politico e filosofico di Cicerone, soprattutto nel De re publica e nel De legibus, e il suo rapporto con Platone. A questi aveva deciso di aggiungere un undicesimo contributo sulle Antiquitates Romanae di Paolo Manuzio, considerate in rapporto con le opere di Gaspare Contarini, Niccolò Machiavelli e Carlo Sigonio. «Les érudits que j’ai étudiés dans cette communication», afferma nell’Avant-propos, «sont donc à l’origine d’une longue réflexion sur la pensée politique de la Rome républicaine, et de Cicéron en particulier». Jean-Louis Ferrary aveva curato una quasi definitiva revisione dei saggi che qui si presentano tenendo conto anche degli appunti recuperati nel settembre 2020 e delle indicazioni che lo studioso aveva comunicato durante la fase di allestimento dell’opera, a partire dal 2017.
9788893802161
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/427771
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact