All'interno di un volume collettaneo che riunisce saggi di storici e giuristi attorno alla questione della sopravvivenza dei "cristiani d'Oriente", il contributo di Stefano Picciaredda approfondisce le motivazioni storiche, religiose e culturali che hanno condotto un movimento religioso italiano ad intraprendere numerose e varie azioni in appoggio e difesa delle Chiese orientali di diversa denominazione in Siria, Libano, Turchia, Iraq.

Histoire d’une dette. L’action de la Communauté de Sant’Egidio pour les chrétiens d’Orient

picciaredda
2018

Abstract

All'interno di un volume collettaneo che riunisce saggi di storici e giuristi attorno alla questione della sopravvivenza dei "cristiani d'Oriente", il contributo di Stefano Picciaredda approfondisce le motivazioni storiche, religiose e culturali che hanno condotto un movimento religioso italiano ad intraprendere numerose e varie azioni in appoggio e difesa delle Chiese orientali di diversa denominazione in Siria, Libano, Turchia, Iraq.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/365997
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact