Partendo dell'assunzione della crisi della didattica tecnicistica, il testo mira a recuperare una didattica viva, attiva, fondata sul coinvolgimento entropatico fra allievo e insegnante e degli allievi fra loro. Il testo è diviso in tre parti ( "Erotica come teatro della didattica", "Una didattica del filatoio", "Didattica della complessità") ognuna delle quali è a sua volta suddivisa in un capitolo generale sull'orizzonte teorico e in un capitolo attinente ad un concreto progetto didattico riguardante il teatro, la fiaba, la cura della natura. In tutte e tre le parti è forte la prospettiva interculturale.

Agalma. Per una didattica della carezza

MARCHETTI, LAURA
2017

Abstract

Partendo dell'assunzione della crisi della didattica tecnicistica, il testo mira a recuperare una didattica viva, attiva, fondata sul coinvolgimento entropatico fra allievo e insegnante e degli allievi fra loro. Il testo è diviso in tre parti ( "Erotica come teatro della didattica", "Una didattica del filatoio", "Didattica della complessità") ognuna delle quali è a sua volta suddivisa in un capitolo generale sull'orizzonte teorico e in un capitolo attinente ad un concreto progetto didattico riguardante il teatro, la fiaba, la cura della natura. In tutte e tre le parti è forte la prospettiva interculturale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/353694
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact