Il volume raccoglie i contributi dei due autori che, a seguito dell'attività di ricerca, dialogano sul tema della presenza migrante albanese nel comune di Torremaggiore (Italia meridionale) tra nuovi arrivi e antiche presenze. Nell’ultimo decennio, nel Comune di Torremaggiore molti immigrati albanesi hanno dato carattere stabile alla loro permanenza costituendo una vera e propria comunità. Inoltre l’area distrettuale di cui fa parte il Comune è fortemente caratterizzata dalla presenza di due paesi di minoranza etnico-linguistica albanese: Casalvecchio di Puglia e Chieuti, insediatesi nell’area distrettuale del Comune a partire dal XV secolo. Quale impatto la nuova immigrazione ha avuto e continua ad avere sia nel tessuto sociale del Comune che nelle due più antiche colonie albanesi? A questo complesso interrogativo il volume tenta di rispondere, ripercorrendo le tappe che hanno portato alla nascita e consolidamento sul territorio delle comunità arbërèsh, tracciando le forme di convivenza e integrazione messe in atto finora tra gli albanesi e la popolazione locale, e analizzando l’eventuale senso di continuità o discontinuità fra immigrati albanesi d’antica e nuova immigrazione.

Comunità albanese e comunità arbërèsh. Il caso di Torremaggiore

SCIONTI, FRANCESCA
2006

Abstract

Il volume raccoglie i contributi dei due autori che, a seguito dell'attività di ricerca, dialogano sul tema della presenza migrante albanese nel comune di Torremaggiore (Italia meridionale) tra nuovi arrivi e antiche presenze. Nell’ultimo decennio, nel Comune di Torremaggiore molti immigrati albanesi hanno dato carattere stabile alla loro permanenza costituendo una vera e propria comunità. Inoltre l’area distrettuale di cui fa parte il Comune è fortemente caratterizzata dalla presenza di due paesi di minoranza etnico-linguistica albanese: Casalvecchio di Puglia e Chieuti, insediatesi nell’area distrettuale del Comune a partire dal XV secolo. Quale impatto la nuova immigrazione ha avuto e continua ad avere sia nel tessuto sociale del Comune che nelle due più antiche colonie albanesi? A questo complesso interrogativo il volume tenta di rispondere, ripercorrendo le tappe che hanno portato alla nascita e consolidamento sul territorio delle comunità arbërèsh, tracciando le forme di convivenza e integrazione messe in atto finora tra gli albanesi e la popolazione locale, e analizzando l’eventuale senso di continuità o discontinuità fra immigrati albanesi d’antica e nuova immigrazione.
978-88-97220-08-4
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/18604
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact