La travolgente carriera politica e militare di Giulio Cesare, la sua violenta fine e il suo talento di scrittore fanno del conquistatore della Gallia e del vincitore di Pompeo una personalità di tutto rilievo. Se a questo si aggiunge la sua personale interpretazione del genere letterario dei Commentarii, il lettore dei diarî relativi alla Guerra Gallica e alla Guerra Civile si troverà di fronte a un modernissimo e singolarissimo esperto di arte della comunicazione, la più deputata a celebrare i successi militari e a difendere l’operato di chi causò, complice Pompeo, un enorme dissanguamento di concittadini, chiamati a morire per giustificare le velleità politiche e le ambizioni di potere di quelli che erano pur sempre fra loro suocero e genero.

Giulio Cesare

CIPRIANI, GIOVANNI;MASSELLI, GRAZIA MARIA
2008

Abstract

La travolgente carriera politica e militare di Giulio Cesare, la sua violenta fine e il suo talento di scrittore fanno del conquistatore della Gallia e del vincitore di Pompeo una personalità di tutto rilievo. Se a questo si aggiunge la sua personale interpretazione del genere letterario dei Commentarii, il lettore dei diarî relativi alla Guerra Gallica e alla Guerra Civile si troverà di fronte a un modernissimo e singolarissimo esperto di arte della comunicazione, la più deputata a celebrare i successi militari e a difendere l’operato di chi causò, complice Pompeo, un enorme dissanguamento di concittadini, chiamati a morire per giustificare le velleità politiche e le ambizioni di potere di quelli che erano pur sempre fra loro suocero e genero.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11369/15091
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact