L’Ofanto come lo Scamandro: i successi della retorica