Il saggio affronta il tema dell’integrazione delle minoranze etniche, in prospettiva storica. La considerazione da cui prende le mosse è che nonostante la risoluzione n.47/1992 dell’ONU, la relazione fra maggioranza e minoranza ha vita in uno spazio, entro il quale l’esercizio del potere è assunto dalla Stato ospitante. Argomentando il rapporto che esiste fra memoria e dimenticanze nella costruzione del sé etnico, che si attiva tanto nella maggioranza quanto nelle minoranze, nel lavoro si dimostra che l’incontro fra maggioranza e minoranza si qualifica come scontro fra culture diverse che ha una natura politica. Esso maschera discriminazioni economiche con disagi etnici ed è in realtà la forma storica attuale dello scontro di classe

La convivenza delle minoranze e i processi di modificazione del sè etnico

RESTA, PATRIZIA
1996

Abstract

Il saggio affronta il tema dell’integrazione delle minoranze etniche, in prospettiva storica. La considerazione da cui prende le mosse è che nonostante la risoluzione n.47/1992 dell’ONU, la relazione fra maggioranza e minoranza ha vita in uno spazio, entro il quale l’esercizio del potere è assunto dalla Stato ospitante. Argomentando il rapporto che esiste fra memoria e dimenticanze nella costruzione del sé etnico, che si attiva tanto nella maggioranza quanto nelle minoranze, nel lavoro si dimostra che l’incontro fra maggioranza e minoranza si qualifica come scontro fra culture diverse che ha una natura politica. Esso maschera discriminazioni economiche con disagi etnici ed è in realtà la forma storica attuale dello scontro di classe
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/13311
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact