Il saggio propone una riflessione sulla forma che sta assumendo il legame sociale in epoca di globalizzazione a partire dal tema della fitness, fenomeno complesso, da non considerare semplicemente come di moda e passeggero, ma come comportamento sempre più accettato e condiviso. Il modello di vita che investe la filosofia della fitness richiama il campo della individualità perché si concentra sulla cura del corpo individuale. L’autrice propone una serie di casi etnografici relativi alla scelta di privilegiare la forma fisica del proprio corpo per evidenziare quanto questo fenomeno diffuso sia riflesso dell’inversione assiale che si sta determinando nella contemporaneità e che pone sempre più in ombra le esigenze della comunità rispetto a quelle dell’individuo.

“Oh quante belle figlie madama Dorè”, ovvero, della Fenomenologia del Corpo

RESTA, PATRIZIA
2007

Abstract

Il saggio propone una riflessione sulla forma che sta assumendo il legame sociale in epoca di globalizzazione a partire dal tema della fitness, fenomeno complesso, da non considerare semplicemente come di moda e passeggero, ma come comportamento sempre più accettato e condiviso. Il modello di vita che investe la filosofia della fitness richiama il campo della individualità perché si concentra sulla cura del corpo individuale. L’autrice propone una serie di casi etnografici relativi alla scelta di privilegiare la forma fisica del proprio corpo per evidenziare quanto questo fenomeno diffuso sia riflesso dell’inversione assiale che si sta determinando nella contemporaneità e che pone sempre più in ombra le esigenze della comunità rispetto a quelle dell’individuo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11369/10823
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact