Il saggio tratta dello scioglimento anticipato del Consiglio regionale dopo la riforma del Titolo V della Parte II della Costituzione. Dopo aver ricostruito sinteticamente il contesto normativo anteriore alla riforma costituzionale, il saggio analizza l’istituto innanzitutto come strumento sanzionatorio, utilizzabile dallo Stato nei confronti delle Regioni ordinarie e a statuto speciale, valutandone altresì il ruolo all’interno del complesso dei rapporti tra Stato e Regioni alla luce Titolo V novellato. Nella seconda parte del saggio, invece, si esamina lo scioglimento anticipato dal punto di vista dei rapporti tra gli organi di governo della Regione, evidenziandone la rilevanza nella forma di governo regionale caratterizzata dall’elezione diretta del Presidente della Giunta regionale nonché le peculiarità di alcune delle Autonomie a statuto speciale. Il saggio si chiude esaminando dapprima due controverse ipotesi di scioglimento anticipato e poi taluni ordinamenti stranieri che, confrontati col modello italiano, consentono di porre in rilievo le specificità di quest’ultimo.

Scioglimento del consiglio regionale

CODUTI, DANIELE SEBASTIANO
2010

Abstract

Il saggio tratta dello scioglimento anticipato del Consiglio regionale dopo la riforma del Titolo V della Parte II della Costituzione. Dopo aver ricostruito sinteticamente il contesto normativo anteriore alla riforma costituzionale, il saggio analizza l’istituto innanzitutto come strumento sanzionatorio, utilizzabile dallo Stato nei confronti delle Regioni ordinarie e a statuto speciale, valutandone altresì il ruolo all’interno del complesso dei rapporti tra Stato e Regioni alla luce Titolo V novellato. Nella seconda parte del saggio, invece, si esamina lo scioglimento anticipato dal punto di vista dei rapporti tra gli organi di governo della Regione, evidenziandone la rilevanza nella forma di governo regionale caratterizzata dall’elezione diretta del Presidente della Giunta regionale nonché le peculiarità di alcune delle Autonomie a statuto speciale. Il saggio si chiude esaminando dapprima due controverse ipotesi di scioglimento anticipato e poi taluni ordinamenti stranieri che, confrontati col modello italiano, consentono di porre in rilievo le specificità di quest’ultimo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/10756
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact