LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL MOVIMENTO SINDACALE