Autonomia collettiva e individuale nella previsione legislativa del mercato del lavoro: alcune osservazioni