La scienza intuitiva di Spinoza: tra relazionalità ed immediatezza