Il contributo è il risultato di una ricerca Equal condotta nell’arco di 24 mesi finalizzata alla rilevazione delle risorse umane presenti sul territorio dell’Alto tavoliere e sulle possibilità di sviluppo a partire da interventi formativi ispirati a un modello di formazione fondato su un sistema formativo integrato (i cosiddetti patti Formativi Locali) ma che prevede anche la partecipazione di quegli enti locali che pur non agendo specificamente in ambito formativo agiscono sulla domanda di formazione. La ricerca è frutto di un’indagine dunque ampia e articolata frutto di interviste a testimoni privilegiati (rappresentante camera di Commercio, preside di scuole, rappresentanti aziende agricole, di consorzi, ecc) e di questionari inviati agli enti di formazione - allo scopo di conoscere quali e quanti corsi di formazione sono diretti alla promozione della cultura agroalimentare dell’Alto tavoliere – e alle aziende presenti sul territorio per conoscere i loro fabbisogni formativi. Da questi risultati l’autrice ha identificato i bisogni formativi (in termini di competenze di base, trasversali e tecnico-professionali) delle filiere dell’area Equal I.S.O.LA e dunque anche gli ambiti di intervento.

- Formazione e risorse umane nell’area dell’Alto Tavoliere: evidenze empiriche e prospettive,

LOPEZ, ANNA GRAZIA
2008

Abstract

Il contributo è il risultato di una ricerca Equal condotta nell’arco di 24 mesi finalizzata alla rilevazione delle risorse umane presenti sul territorio dell’Alto tavoliere e sulle possibilità di sviluppo a partire da interventi formativi ispirati a un modello di formazione fondato su un sistema formativo integrato (i cosiddetti patti Formativi Locali) ma che prevede anche la partecipazione di quegli enti locali che pur non agendo specificamente in ambito formativo agiscono sulla domanda di formazione. La ricerca è frutto di un’indagine dunque ampia e articolata frutto di interviste a testimoni privilegiati (rappresentante camera di Commercio, preside di scuole, rappresentanti aziende agricole, di consorzi, ecc) e di questionari inviati agli enti di formazione - allo scopo di conoscere quali e quanti corsi di formazione sono diretti alla promozione della cultura agroalimentare dell’Alto tavoliere – e alle aziende presenti sul territorio per conoscere i loro fabbisogni formativi. Da questi risultati l’autrice ha identificato i bisogni formativi (in termini di competenze di base, trasversali e tecnico-professionali) delle filiere dell’area Equal I.S.O.LA e dunque anche gli ambiti di intervento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11369/10241
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact